fbpx

Voli aerei per le Canarie dall’Italia

Dillo ai tuoi amici. Condividi ora!

Voli aerei per le Canarie, quali le migliori compagnie per viaggiare dall’Italia?

Sicuramente ti sarai trovato anche tu di fronte a questo dilemma valutando il pacchetto vacanza che ti ha creato l’agenzia viaggi oppure quello che ti sei creato da solo come un bravo ‘fai da te‘ (a proposito, se sei un fai da te dovresti leggere questo articolo).

Quale volo è meglio scegliere? Si volerà comodi? Si starà seduti senza traumi alle ginocchia dato che il viaggio durerà dalle 4 alle 5 ore? Quali bagagli ci sono compresi?

Eh si, il volo è un aspetto di cui occorre tener conto se si viaggia verso le Canarie, in quanto è il modo per iniziare o terminare in bellezza il tuo viaggio.

Pochi secondo me danno importanza a questo dettaglio quando invece meriterebbe di essere curato con maggiore attenzione.

Vuoi capire insieme a me quali siano le migliori compagnie aeree per viaggiare alle Canarie?

Continua a leggere questo articolo e ti toglierai ogni dubbio.

Scopri tutte le compagnie che coprono le tratte dall’Italia, per il tuo viaggio perfetto alle Canarie,

Voli aerei per le Canarie dall’Italia: le attuali compagnie che coprono le tratte

Attualmente le Canarie sono collegate con voli diretti da compagnie aeree low cost.

Fino a quando era ancora in piedi la buona e vecchia Alitalia (animale mitologico estinto), l’unica compagnia di bandiera a coprire le rotte era proprio lei.

Ci sono anche voli charter come quelli di Neos ma, visto che il mercato sta riprendendo, tenderei ad escluderli in quanto come servizio ne passa poco rispetto ad un low cost ed inoltre costano quanto un rene al mercato nero.

Quali compagnie collegano Italia e Canarie quindi? Ecco la classifica delle più utilizzate:

  • Ryanair
  • Wizzair
  • Easyjet
  • Vueling
  • Neos
  • Binter

Esse volano dai maggiori aeroporti aeroporti italiani, da Malpensa, Bergamo, Verona, Bologna, Pisa, Fiumicino, Napoli ed ovviamente ognuna di esse ha pregi e difetti.

I pregi e difetti delle varie compagnie che volano alle Canarie: quali sono?

Al primo posto mettiamo Ryanair, la compagnia più amata/odiata dagli italiani (amata per i costi, odiata per i disservizi – ma di fronte ai prezzi apparentemente bassi, nessuno dice più niente) che si differenzia dalle sue dirette concorrenti sicuramente per gli orari comodi in cui parte e arriva.

Solitamente parte la mattina presto e rientra in mattinata: questo ti permette di farti la tua settimana piena.

Inoltre è da sottolineare che vengono coperte maggiori tratte di collegamento tra le varie isole, quindi maggiore scelta.

Al secondo posto, per preferenza personale vogliamo mettere Wizzair, compagnia aerea Ungherese che si sta facendo strada sul mercato Italiano con ottime tariffe e servizi. Consigliata.

Unico neo? Orari un po’ alternativi con partenze alla sera e rientro alla sera dell’ultimo giorno.

La tua settimana piena te la fai comunque.

Presenti ma meno usate (per quello che riguarda noi e i nostri clienti) sono poi Vueling ed Easyjet. A livello qualitativo siamo sulla stessa lunghezza d’onda di Ryanair ma l’offerta è minore rispetto a quella presentata dalla compagnia Irlandese.

Neos francamente te la consiglio se proprio non puoi farne a meno.

E’ una compagnia che effettua voli charter ed è praticamente al servizio di Alpitour ed utilizzata nella creazione dei suoi pacchetti. Che dirti…? A me non convince tanto, sia per i prezzi che per i servizi offerti. Alla pari di una low cost con prezzi da compagnia di bandiera.

Conveniente ed ovvio usarla se si acquistano pacchetti comprensivi di hotel.

Difetti delle low cost verso le Canarie?

Non si tratta propriamente di difetti verso le low cost verso le Canarie ma difetti di low cost in generale. Quali sono?

Ce ne sono diversi. Primo fra tutti: è vero, il biglietto è economico ma non comprende nulla se non la possibilità di salire sull’aereo. Dove ti siedi poi è affare tuo!

Vuoi il posto assegnato? Devi pagare.

Vuoi portarti un bagaglio da 10 kili? Devi pagare.

Da 20? Devi pagare (e non poco).

Priorità? Pasti? Gratta e vinci? Paghi.

Sborsi poco denaro per acquistare il biglietto ma successivamente ti fanno pagare anche l’aria che respiri (ah dimenticavo, per andare al bagno non devi pagare).

In sostanza si rifanno in un secondo momento.

C’è una nuova compagnia che però potrebbe rivelarsi una bella scoperta… Binter

In realtà non si tratta di una compagnia aerea nuova dato che ha più o meno 30 anni di vita, ma mi piace definirla ‘nuova’ più che altro per il mercato italiano in quanto da poco si sta affacciando in maniera elegante e positiva.

Offre tratte soltanto da Torino e Venezia, solo su Gran Canaria, la principale delle isole, ma tuttavia si possono raggiungere le altre facendo un brevissimo scalo di appena mezz’ora/un’ora.

Da Gran Canaria puoi arrivare su qualunque aeroporto delle Canarie, anche quelli delle isole minori.

Ovviamente, essendo una compagnia piccola rispetto ai soliti noti, è normale che scelga di fare passi oculati ed è altrettanto normale che vengano aperte poche tratte alla volta.

Tuttavia, la cosa decisamente interessante è data dai servizi offerti e dalla comodità del viaggio che permette di fare ai suoi passeggeri (per saperne di più leggi questo articolo).

Cerchiamo di essere più precisi: la prima che mi ha colpito rispetto alle normali low cost è stata la minore capienza degli aeromobili. In che senso? Te lo spiego subito.

Siamo abituati a vedere le low cost come degli autobus del cielo, dove i sedili offrono posticini sacrificati per i viaggiatori. Le compagnie aumentano il più possibile i posti a sedere per mettere quanta più gente possano. Con quale risultato?

Quello di trascorrere il tuo viaggio ripiegato nel tuo sedile come un Motorola Startac: zero spazio per le gambe che lasciano posto alla borsetta sotto il sedile, che più che star seduti sembra di fare un esercizio yoga.

In questo la filosofia di Binter è diversa: meno posti a sedere ma più spazio tra un sedile e l’altro. Finalmente qualcuno controtendenza.

Ma non finisce qui! Tutti cercano di venderti qualunque cosa a bordo, anche i profumi, ma in questo caso il posto è assegnato ed addirittura anche i bagagli sono inclusi!!!

Incredibile: da quanto non ti capitava di vedere una cosa simile? Quasi me ne sono dimenticato…

Iniziamo a pretendere la qualità, in fondo ce la meritiamo.

Scopri le offerte viaggio su www.iviaggidigolia.com

Se pensi di aver bisogno di aiuto, compila il form e riceverai la nostra consulenza gratuita