fbpx

Binter, la compagnia aerea delle Canarie

Dillo ai tuoi amici. Condividi ora!

Binter, la compagnia aerea delle Canarie. Ne hai mai sentito parlare? Vieni con noi, te la presentiamo!

Sono sicuro che sarà una piacevole sorpresa…

Finalmente viaggiare alle Canarie sarà più comodo grazie a questa compagnia aerea che si sta facendo largo su un mercato fino ad oggi dominato dalle low cost.

Binter vuole emergere proprio differenziandosi dalle compagnie low cost: se possiamo paragonare queste ultime a degli autobus del cielo che viaggiano carichi di passeggeri, la compagnia aerea delle Canarie può essere considerata alla pari di una lussuosa auto piena di comfort, sulla quale puoi trascorrere piacevolmente il tuo viaggio.

‘Ma perché osannare così tanto una compagnia aerea?’ ti starai chiedendo…

Beh, finalmente anche per le isole dell’eterna primavera stanno arrivando servizi aerei come si deve.

Senza voler bistrattare la concorrenza, secondo noi Binter ha una marcia in più.

Quale? Scoprila in questo articolo insieme a noi.

Guarda gli aerei di Binter

Comfort: l’importanza in un viaggio oltre le tre ore

Prima di raccontarti perché riteniamo Binter la scelta principale da fare per un viaggio alle Canarie, vogliamo spendere due parole per raccontarti un’aspetto fondamentale con cui è importante iniziare o concludere una vacanza: il volo aereo.

Volare bene e comodi è importante, specie se si vola oltre le tre ore.

Un viaggio non inizia appena sbarcati a destinazione. Il viaggio inizia da quando salgo sulla mia auto per andare in aeroporto. Già inizio ad accumulare stress: anche tu, non provi questa stessa sensazione?

Le attese in aeroporto, i controlli, fermi in piedi al gate, tutto contribuisce a caricarci di disagevole scomodità. Se a questo aggiungi anche il fatto di dover passare quattro o cinque ore in volo, accalcati ai propri vicini di sedile, con le gambe piegate come una fisarmonica chiusa, beh, il primo giorno di vacanza serve solo per riprendersi da questo supplizio.

Vogliamo iniziare a volare più comodi e meglio? Vogliamo trascorrere queste 5 ore in aria in maniera confortevole e far si di non dover passare le prime 24 ore della nostra meritata vacanza come degli zombie per riprenderci dal viaggio?

Continua la lettura perché potrai scoprire tutti i plus per cui ritengo Binter una valida alternativa alle altre compagnie aeree per recarsi alle Canarie.

Binter, un viaggio comodo: più spazio per le gambe con file da 2

Sicuramente Binter ha destato la nostra attenzione per la cura quasi materna con cui pensa ai propri viaggiatori.

Se le altre compagnie aeree ti fanno viaggiare schiacciato insieme ad altre 200 persone, Binter preferisce seguire un’altra via.

Iniziamo quindi con il dire che gli aerei hanno una capienza di passeggeri ridotta. Viaggerai con altre 130 persone.

Meno persone a bordo, più larghi, più spazio per le gambe.

Ti sembra poco? A me no. Immagina di passare 4 ore e 57 minuti con le ginocchia piegate ad angolo acuto di 67°, con il quadricipite in tensione e il bicipite femorale contratto fin sotto al gluteo.

Tutto questo perché? Ti sei dovuto infilare lo zainetto sotto al sedile che sicuramente per quanto lo hai riempito sporge.

Piacevole? Non credo.

Sei sempre stato abituato alle file da 3 sui normali aerei low cost? Bene, dimentica: gli aerei Binter hanno le file da 2!

Pensa al disagio di stare in mezzo a 2 sconosciuti in una normale fila da 3 e non avere il posto per appoggiare il gomito ne’ da una parte ne’ dall’altra. Una classica situazione che si presenta spesso in viaggio.

Binter, la compagnia aerea delle Canarie ti offre prezzi chiari: nessuna sorpresa e nessun bagaglio da aggiungere.

…E posto a sedere incluso.

La cosa che maggiormente odio delle low cost? ‘Voli a partire da 1 eurohhh!!!’, si, e poi ci metti il bagaglio, il posto a sedere, la valigia e vedi che magicamente il volo lievita fino a 150 euro minimo. Un prezzo normale. Nessuno ti regala niente. Oramai tutti lo hanno capito, ma tutti continuano ancora a cascarci senza avere la percezione di quello che stanno realmente spendendo.

Binter parla chiaro: bagaglio e posto a sedere di default. Inoltre nel biglietto aereo base ci sono tanti piccoli extra che meritano una menzione a parte tanto sono fighi e sono sicuro possano fare la differenza!

Con Binter, il posto è incluso, il bagaglio è incluso e, udite udite, ‘Aperitivo gourmet’ compreso nel biglietto.

Ti è mai successo che una low cost ti offrisse l’aperitivo? Anche la birra più scarsa, la paghi cara insieme a due banalissime patatine. Ecco che hai speso 15 euro.

Le tre fasce tariffarie di Binter. I loghi verdi sopra indicano i due posti per fila, più spazio per le gambe, cibo e bevande e intrattenimento a bordo.

Intrattenimento a bordo

L’ultima volta che sono stato alle Canarie ho passato il viaggio a contare i secondi che mi separavano dall’atterraggio. Questo da quando siamo partiti. 5 ore di volo? 300 minuti, 1800 secondi. Mi sono messo a contare da 1 fino a 1800, secondo dopo secondo dopo secondo…

Non avevo niente da fare, mi ero dimenticato i miei libri e purtroppo non sapevo come passare il tempo.

Con Binter? Intrattenimento a bordo: si, hai capito bene. I migliori film del momento direttamente sul tuo tablet o smartphone grazie ad una app.

Ai film aggiungiamo giochi, musica e altro ancora!

Non trovi fantastico tutto questo? Io si.

Torino o Venezia su Gran Canaria

Per il momento le rotte coperte sono su Gran Canaria da Torino o Venezia ma niente paura: i collegamenti con le altre isole sono semplicissimi ed altrettanto comodi.

C’è un volo ogni ora e il tempo di attesa si riduce a mezz’ora.

Ammettiamo tu voglia andare a Tenerife. Atterri su Gran Canaria, una breve sosta e via su Tenerife. Il volo di collegamento in questo caso è incluso nel prezzo del biglietto iniziale senza doverne acquistare un altro.

All’inizio potresti pensare che lo scalo sia scomodo ma a pensarci bene, il volo dall’Italia in se per se è una passeggiata grazie a tutti i comfort descritti.

Sono sicuro che viaggiando in questo modo arriverai a destinazione molto più rilassato e riposato di quanto non avvenga con altri voli di altre compagnie aeree. Scommetto che nemmeno ti renderai conto del tempo trascorso a bordo (ti spari un paio di filmetti giusti e passa la paura).

Questa cosa degli aerei verdi a me crea un sacco di aspettativa e non vedo l’ora di poterli provare e anzi voglio fare di più: il primo volo voglio farlo con scalo così da poterti raccontare come è andata.

Iniziamo a pretendere la qualità, in fondo ce la meritiamo.

Scopri le offerte viaggio su www.iviaggidigolia.com

Se pensi di aver bisogno di aiuto, compila il form e riceverai la nostra consulenza gratuita