Perché dovresti visitare Dubai?

Se non sei mai stato attratto da questa meta, oggi ti spiegherò perché dovresti visitare Dubai.

Molte volte questa destinazione è sottovalutata per il semplice fatto che in tanti la vedono come una città finta, costruita ma ti assicuro che non è così.

Altri invece la vedono solo come uno scalo comodo per spezzare il viaggio a metà quando si visita qualche destinazione dell’oceano indiano.

Se fino a questo momento anche tu hai pensato questo beh, non sai cosa ti sei perso!

Dubai: cenni storici

Dubai da sempre è stato un crocevia del medio oriente per i commerci, tradizione che ancora oggi porta avanti (tutt’ora famosi i mercati dell’oro e delle spezie).

Negli anni ottanta, grazie anche ad investimenti stranieri, oltre che ad uno sviluppo immobiliare senza precedenti e alla sua posizione strategica, si è potuto assistere ad una prepotente entrata della metropoli sul panorama turistico mondiale, che vede il suo momento più florido proprio ora.

Proprio questa sua propensione l’ha portata oggi ad essere la sede della prossima edizione dell’esposizione mondiale, Expo 2020.

L’essenza della città: il futuro

Come già accennato, per tanti Dubai è una città finta. Il commento più ricorrente quando si sente nominare l’Emirato.
Finta perché interamente costituita di grattacieli.
Mai affermazione fu più falsa, e se la visiterai potrai rendertene conto: Dubai è vera nella sua essenza.
Qual è la sua essenza? Il futuro. È un luogo proiettato al futuro in cui l’innovazione la fa da padrone.

Proprio per staccarsi dal ‘vecchio’, Dubai stessa è ben divisa in due parti da una sorta di gioiello architettonico chiamato ‘Dubai Screen’, un edificio alto oltre cento metri a forma di cornice, dalla quale, in maniera figurata, puoi osservare il mutamento urbanistico.

Dubai: la sfida dell’uomo ai propri limiti

Ecco come dovresti pensare a Dubai, un luogo in cui l’uomo è sempre alla costante ricerca del superamento dei propri limiti, concetto che si realizza nel grattacielo più alto al mondo, il Burj Khalifa, emblema della città, che con i suoi 830 metri d’altezza ne domina il panorama.

Tutta la città è arricchita di perle monumentali di ultima generazione che la fanno assomigliare veramente ad una città del futuro, una città utopica per certi aspetti, se si pensa anche al fatto che il 90% della popolazione arriva da altri paesi e il tasso di criminalità è pari a zero.

Tutta l’area urbana è piena di attrazioni, dai grattacieli, outlet, negozi, ristoranti, parchi divertimento. Una città che potrà offrirti tutto ciò che vorrai.

A ridosso del deserto potrai anche avventurarti alla scoperta delle sue riserve naturali.

La vacanza poi può essere arricchita anche con un soggiorno mare, che non sarà come quello maldiviano ma è comunque piacevole.

A chi obietterà che non c’è abbastanza storia, potrei rispondere dicendo che allo stesso modo non c’è storia nelle varie città americane, che nonostante questo aspetto hanno il loro fascino.

Insomma, Dubai è la città dove puoi toccare con mano il futuro e quando la visiterai (non meno di una settimana), per poterla vivere ed apprezzare a pieno, devi tener conto di questo aspetto. Allora la vedrai sotto una luce diversa rispettoa come l’hai vista fino adesso.

Vuoi progettare la tua vacanza a Expo 2020? Clicca qui e scopri l’offerta più adatta a te.https://dubai.iviaggidigolia.com/it_IT/941/home.html