fbpx
Dillo ai tuoi amici. Condividi ora!
Come valutare l’hotel in base alle stelle: istruzioni per l’uso per non prendere cantonate. Albergo tre stelle, quattro stelle e cinque stelle: in molti magari pensano che questa classificazione sia universalmente accettata dal mondo intero e che un tre stelle in Italia corrisponda ad un tre in Thailandia o un tre a Santo Domingo. Pensi che “tanto tutto il mondo è paese” e quindi sai già che cosa aspettarti. Ecco che quindi, dopo essere stato in quel bel tre stelle a Phuket dici: ok vado a Santo Domingo, dato che l’ultima volta ho trovato un buon hotel, anche questo giro vado su un tre stelle.

Destino beffardo! Le stelle degli hotel non sono ovunque uguali

Eh già, le stelle degli hotel non corrispondono allo stesso modo ovunque e così, arrivato a Santo Domingo ti ritrovi davanti un’hotel un po’ datato, personale non proprio cortese, servizi assenti. In quel momento realizzi che le stelle degli hotel non sono uguali in tutte le zone del mondo e lo realizzi ahimè, a spese tue. Perché accade questo? I motivi sono tanti: magari hai sempre viaggiato nella zona dell’Oceano Indiano, in cui è notoriamente risaputo che gli hotel hanno gli standard migliori del mondo e davi per scontato che anche dall’altra parte del planisfero fosse così; magari sei abituato ad organizzarti i viaggi da solo e non conosci certi dettagli, magari sei stato a sentire i consigli degli amici che guarda caso hanno avuto la fortuna di trovare l’unico 3 stelle decente ai Caraibi. Tanti sono i motivi per cui potresti prendere certi abbagli.

Alcuni esempi concreti

Per esempio, abbiamo già appurato che se vuoi un trattamento VIP ai Caraibi, devi prendere MINIMO un 4 stelle e se vuoi un consiglio serio, io mi affiderei ad un 4 stelle di una catena internazionale o gestito da un tour operator garantito (poi devi sapere quali sono i tour operator garantiti, ovvio). A maggior ragione, se scegli un hotel che possa esserti solo da appoggio perché tanto girerai tutta la vacanza, sai già che se la scelta viene fatta a cuor leggero, non potrai aspettarti grandi cose. Attenzione a scegliere l’hotel ai Caraibi. Per quello che mi riguarda devi sceglierlo bene e cercarlo con il lanternino. Sull’Oceano Indiano (Maldive, Seychelles, Mauritius…), un 3 stelle referenziato, può già offrirti trattamenti e location di spessore, paragonabili ad un buon 4 stelle italiano: personale gentile, disponibile, servizi che allieteranno il tuo soggiorno, arredo più o meno moderno o comunque non datato. Se decidi di andare su un 4 stelle, sai già che ti verrà riservato un trattamento veramente ottimo. Ti lascio immaginare un 5 cosa può essere.

Qual è lo standard italiano (o europeo)?

In Italia ad esempio se prendi un 3 stelle, non puoi aspettarti chissà cosa, sia per quanto riguarda la struttura che i servizi. Se vuoi passare un buon soggiorno, dovresti prenderti un 4 stelle, possibilmente di recente realizzazione o appena ristrutturato (segnale che dimostra che la proprietà ci tiene a far bella figura, dato che la maggior parte degli hotel nostrani sembrano hanno un’inconfondibile stile anni 60-70-80). Ad esempio, qualche tempo fa per passare un breve soggiorno a Roma, scegliemmo un 4 stelle a in uno dei Castelli Romani (non facciamo nomi!). Un palazzo signorile, con una splendida veduta ma: entri in camera che già puzzava del fumo di sigaretta dei vecchi ospiti, televisore non funzionante, menù del ristorante molto limitato (con carta dei vini ancor più limitata), ascensore non funzionante, nessuno che portasse la valigia al piano (all’epoca ero zoppo e reduce da un’operazione al ginocchio). Non che ci aspettassimo di essere trattati come lo Scià di Persia, ma ci saremmo accontentati almeno della stanza profumata! Purtroppo nel bel paese, fatta eccezione per qualche regione (la mitica Emilia-Romagna), non brilliamo per questo tipo di eccellenze, pur avendo la pretesa di voler lavorare con il turismo. …E l’Europa segue a ruota!

Cosa fare quindi?

Innanzi tutto devi conoscere bene la destinazione in cui ti recherai e se non la conosci a dovere, dovresti chiedere aiuto a chi la conosce veramente BENE e non chi c’è stato soltanto una volta di passaggio o è rimasto sempre all’interno del suo hotel. Seconda cosa, verifica bene la posizione e l’area in cui certi hotel si trovano, dato che se ti venisse voglia di abboccare a certe offerte che trovi navigando sul web, è perché magari la zona non sarà delle migliori. Ad esempio, se decidi di andare a Boca Chica con la famiglia perché hai trovato una mega offerta in un 4 stelle, sappi che come zona, non è proprio delle migliori e raccomandabile per le famiglie (non so se mi capisci…). Quindi quello che posso dirti è sicuramente di fare tanta attenzione a quello che ti stai accingendo a prenotare dato che una volta che sarai arrivato in loco, la tua vacanza avrà inizio e sarà ormai troppo tardi! Scopri le offerte viaggio su www.iviaggidigolia.com Vuoi costruire la tua vacanza personalizzata? Compila il form e riceverai la nostra consulenza gratuita