fbpx

Spiaggia lunga o corta?

Dillo ai tuoi amici. Condividi ora!

Spiaggia lunga o corta? Tutti preferiscono la spiaggia lunga, ma non sempre è così

Quando guardi una cartolina di una località tropicale ti sembra di sognare e inizi a viaggiare con la mente verso luoghi lontani.

La tua immaginazione ti porta verso queste spiagge color borotalco dove il turchese del mare si fonde con l’azzurro del cielo, solcato da nuvole portate dal vento che assumono le più varie forme scultoree.

I raggi del sole al crepuscolo macchiano di pennellate rosate il cielo e tutto sembra essere così perfetto, mentre ti avvii con passo lento e disteso a solcare la lunga spiaggia.

La lunga e larga spiaggia. Ma deve per forza essere così ?!?

Una spiaggia, per essere bella, deve per forza essere larga e lunga?

Il solito immaginario collettivo

Nell’ immaginario collettivo, l’idea che le persone si fanno del loro posto ideale al mare, è quella di una lunga e larga spiaggia bianca.

E’ questo quello che spesso e volentieri chiedono le persone. Un’ideale che prenda forma a tutti i costi.

Più che ideale direi stereotipo.

Quasi tutti i clienti pretendono che la spiaggia sia lunga e larga, in quanto i tanti cataloghi turistici, lasciano pensare che solamente quella sia la “vera” spiaggia.

Chi ti dice che questa tipologia di spiaggia sia la spiaggia più bella che ci possa essere?

Per esperienza personale, posso dirti che non è così.

Esci dalle solite convinzioni

Certo, ormai sei abituato a vedere queste lunghe spiagge ovunque, per carità, nulla da dire, ma ti assicuro che non è la sola che possa esserci.

Ti assicuro che anche una semplice quanto affascinante baia, può avere il suo tocco caratteristico.

Probabilmente a questo non hai mai pensato in quanto quello che i media o i cataloghi propinano è sempre la solita immagine, e magari, quando arrivi a destinazione, trovare una spiaggia diversa da quella che pensavi, crea in te un senso di delusione delle aspettative.

A mio avviso la forma semicircolare di una spiaggia, ha un colpo d’occhio più gradevole, meno monotono e soprattutto ti fa capire quanto sia bello potersi allontanare dalla solita convinzione che una spiaggia debba essere per forza come quella che ci immaginiamo guardando una cartolina.

Non fossilizzarti su quello che deve essere per forza un punto di vista o concetto assodato, ma soprattutto cerca di apprezzare anche questi aspetti caratteristici.

Ogni luogo che visiterai ha la propria morfologia e non dovresti a tutti i costi bloccarti su certe convenzioni che ti hanno sempre inculcato.

(Vuoi conoscere le regole del galateo da spiaggia? Clicca qui)

Ogni meta turistica ha il suo arenile

Assodato che non finirai in una spiaggia dell’Adriatico in cui scaricano scorie nucleari, ma che ti distenderai su un litorale tropicale dal mare trasparente, non ti ridurre esclusivamente a giudicare una destinazione soltanto dal fatto che una fotografia non è esattamente quello che ti aspetti.

Impara ad apprezzare le diversità, altrimenti che senso avrebbe andare ogni anno in un posto diverso per avere sempre la stessa cosa?

Tanto vale finire sempre sulla stessa spiaggia nello stesso villaggio, così sai già quello che ti aspetta.

 

Stai cercando la vacanza adatta a te e l’agenzia viaggi online che possa offrirti la giusta proposta?

Guarda le nostre proposte: www.iviaggidigolia.com

Se pensi di aver bisogno di aiuto, compila il form e riceverai la nostra consulenza gratuita