fbpx

Cosa sono i siti UNESCO?

Dillo ai tuoi amici. Condividi ora!

Cosa sono i siti UNESCO: tutti ne parlano ma nessuno lo dice!

-“Sono tornato dal tour dell’ India e ho visto 18 siti UNESCO!”-

-” Oh! Cavolo, grande! Adoro i siti UNESCO! “-

Ecco, questi sono più o meno scampoli di frase in mezzo ai quali si sente pronunciare la parola UNESCO.

Ci riempiamo la bocca, ci riempiamo le orecchie con questa parola, ma esattamente non sappiamo cosa significhi ne tanto meno cosa rappresenti.

Magari la mente, per associazione di idee, ci fa pensare a qualcosa di grande pregio culturale, ma niente di più. Tutti ne parlano, ma nessuno ci spiega che cosa siano i siti UNESCO e da dove traggano la loro ragione di esistere.

Cosa sono i siti UNESCO: togliamoci ogni dubbio!

UNESCO è l’acronimo di United Nations Educational, Scientific and Cultural Organization, ovvero Organizzazione delle Nazioni Unite per la Scienza, l’Educazione e la Cultura.

L’UNESCO è un ente specifico delle Nazioni Unite nato con l’obiettivo di promuovere la pace e la comprensione tra le nazioni con l’istruzione, la scienza, la cultura, la comunicazione e l’informazione.

Lo scopo è quello di promuovere “il rispetto universale per la giustizia, per lo stato di diritto e per i diritti umani e le libertà fondamentali” principi definiti e affermati dalla Carta dei Diritti Fondamentali delle Nazioni Unite.

Nato in piena Seconda Guerra Mondiale (1942), ad opera dei paesi Alleati contro il nazismo, questo organismo, quasi a contrastare le politiche razziali, oppressive e antidemocratiche tedesche, si pone fin da subito l’obiettivo di divulgare la politica della pace, democrazia e uguaglianza fra gli uomini su scala mondiale.

Cosa sono i siti UNESCO: l’organizazione

L’ UNESCO racchiude al proprio interno 195  nazioni più 10 membri associati.

Dal suo quartier generale di Parigi, questo ente, si applica per l’attuazione di programmi per la divulgazione dell’alfabetizzazione, programmi scientifici, storici e culturali oppure promuove opere per la cooperazione in difesa dei diritti umani o dei siti con rilevante importanza dal punto di vista naturalistico o storico.

Cosa sono i siti UNESCO: Patrimoni Mondiali dell’ Umanità

Essendo la missione dell’ UNESCO quella citata poco fa, quest’azione di protezione culturale in senso lato, si estende anche a siti fisici.

Difatti, il nostro benamato ente, come già detto, si pone lo scopo di tutelare e  preservare quei siti “fisici” eccezionalmente importanti da un punto di vista culturale in senso lato.

Tali siti vengono definiti Patrimonio Mondiale dell’ Umanità proprio perché per la loro unicità e memoria storica è giusto che siano per definizione una proprietà dei cittadini del mondo.

Grazie ad essi le genti possono ripercorrere il passato dei popoli che hanno abitato il nostro stesso pianeta e hanno contribuito alla nascita della civiltà attuale.

Se da un lato permettono il progresso culturale in nome della cooperazione, dall’altro tramandano insegnamenti preziosi tali da non permettere nuovi errori (ma anche orrori) che hanno tristemente segnato le pagine della nostra storia.

Cosa sono i siti UNESCO: i siti nel Mondo

Sono 1052 i siti UNESCO sparsi nel mondo. Di questi ben 51 sono in Italia che è al primo posto per numero di siti. Seconda la Cina (50). A seguire Spagna (45), Francia (42), Germania (41), India (35).

Ecco le prime 27 nazioni al mondo.

cosa sono i siti UNESCO

Stai cercando la vacanza adatta a te e l’agenzia viaggi online che possa offrirti la giusta proposta?

Guarda le nostre proposte: CLICCA QUI!

oppure

Hai le idee chiare e cerchi un viaggio personalizzato?

Lascia i tuoi dati e sarai ricontattato!

[contact-form-7 id=”948″ title=”Chiedi la nostra consulenza per la tua destinazione. Lascia i tuoi dati e sarai ricontattato!”]